Bando selezione artistica 2019

5° edizione della rassegna di pittura e scultura per artisti in residenza OMAGGIO AL PAESAGGIO

Nei giorni venerdì 17, sabato 18 e domenica 19 Maggio 2019 l’organizzazione ospiterà, in strutture appositamente adibite nel Comune di Roccafluvione, quegli artisti che vorranno confrontarsi con la rappresentazione del paesaggio o con interventi nel territorio in estemporanea tramite pittura dal vero, sculture (anche di materiali effimeri) o operazioni di land-art.

Scopi principali di questa residenza artistica sono lo scambio di suggestioni ed esperienze tra gli artisti che, per il periodo della durata dell’evento, lavoreranno e vivranno a stretto contatto nel medesimo spazio; la condivisione di esperienze artistiche e conviviali con gli abitanti del luogo, il pubblico dei visitatori e gli studenti delle scuole che parteciperanno ai laboratori interdisciplinari appositamente organizzati; la rivalutazione del territorio delle frazioni montane del comune di Roccafluvione, nell’ambito dell’attività dell’”Ecomuseo del Monte Ceresa”.

Sono dunque invitati a partecipare quegli artisti che desiderino operare nel territorio a contatto con colleghi e visitatori, creando così suggestioni ambientali- poetiche lontane dalle modalità di fruizione tradizionali dell’arte e che si impegnino, conseguentemente, a donare la propria opera perché venga installata in loco o affissa in luoghi pubblici (quali sale del Comune, ecc.).

REGOLAMENTO

Art. 1 – Calendario L’evento si svolgerà nell’arco di tre giorni, venerdì 17, sabato 18 e domenica 19 Maggio 2019, ma sarà possibile, per gli artisti che abbiano bisogno di maggior tempo per realizzare il proprio lavoro, anticipare il soggiorno da martedì 14 maggio 2019, sempre ospitati nelle strutture convenzionate con l’evento.

Art. 2 – Oggetto La rassegna verterà sulla realizzazione di un’opera pittorica o scultorea- ambientale in loco durante i giorni di residenza: la tematica di quest’anno, come indicata dai docenti delle scuole superiori “IIS Orsini Licini” di Ascoli Piceno aderenti all’iniziativa, ha il titolo di “Le Metamorfosi” (per maggiori informazioni vi invitiamo a visitare la pagina facebook dell’evento indicata nei contatti). Tale tematica non ha, tuttavia, natura vincolante per gli artisti, che potranno scegliere di attenervisi o meno. Non vi sono limitazioni di tecnica o stile o dimensioni delle opere.

Art. 3 – Materiali Ogni artista partecipante è tenuto a munirsi preventivamente dei materiali (colori, strumenti, etc.) e del supporto (tele, tavole, etc.) necessari, anche se sarà possibile, specificamente per gli scultori, concordare con l’organizzazione la fornitura di supporti quali tronchi o blocchi di pietra.

Art. 4 – Esposizione I lavori di scultura realizzati potranno essere lasciati, se idonei, nel paese di Colleiano o in altre frazioni del Comune o eventualmente destinati ad altri spazi pubblici del territorio di Roccafluvione; i lavori pittorici saranno esposti stabilmente nelle sale del Comune o di altri edifici comunali. Per le opere destinate a rimanere stabilmente nel territorio, il progetto va concordato preventivamente con l’organizzazione, contattando uno dei responsabili segnalati in calce al presente bando.

Art. 5 – Catalogo Verrà realizzato un catalogo biennale dei lavori eseguiti, con riproduzione degli stessi, testimonianza fotografica dell’evento e biografia e curriculum dell’artista; si offre inoltre la promozione dell’evento attraverso canali informativi come comunicati stampa, brochure, video, documentari, social media.

Art. 6 – Servizi per gli artisti Verranno offerti a tutti gli artisti partecipanti (con un massimo di 30) il pernottamento ed i pasti durante i giorni di estemporanea. La struttura che accoglierà gli artisti è dotata di posti letto ma non è arredata; i partecipanti dovranno fornirsi di un equipaggiamento analogo a quello del campeggio, con asciugamani, lenzuola, ecc.

Art. 7 – Cessione opera prodotta Al termine dell’evento, tutti gli artisti si impegnano a cedere l’opera all’organizzazione.

Art. 8 – Norme e Scadenza L’organizzazione declina ogni responsabilità per eventuali furti, incendi e altri possibili danni di qualsiasi natura alle opere che possano verificarsi durante tutte le fasi della manifestazione, pur garantendo le opportune misure per la sicurezza delle opere stesse. Gli artisti che partecipano alla rassegna “Omaggio al paesaggio” accettano implicitamente le norme del presente bando. Il mancato rispetto, anche parziale, delle condizioni richieste nel presente bando, comporterà l’esclusione dall’estemporanea. Gli artisti interessati a partecipare alla selezione possono iscriversi entro e non oltre il 10 maggio 2019 inviando una e-mail di conferma con i propri dati (nome, indirizzo e contatti), un breve curriculum artistico ed una o più immagini del proprio lavoro (o, in alternativa, un contatto per visitare i lavori in rete) all’indirizzo: ecomuseomonteceresa@gmail.com

oppure inviando un sms ad uno dei contatti forniti di seguito:

pagina facebook (tramite messanger): https://www.facebook.com/omaggioalpaesaggio/

Stefano Tamburrini (referente per la pittura): 3486602050
Ottavio Eleuteri (referente per la scultura): 3381914075
Francesca Silvi (referente dell’Ecomuseo del Monte Ceresa): 3293875832
Guido Ianni (referente del Comune di Roccafluvione): 3394055345

Roccafluvione lì 25 marzo 2019