Appennino doc 2020

IL CONCORSO

Le Associazioni ARCI AREA 54 e Ecomuseo del Monte Ceresa con il Comune di Roccafluvione, bandiscono il FLUVIONE FILM FESTIVAL, concorso cinematografico rivolto a film-maker, registi, reporter, videoamatori, associazioni, società, enti e istituti scolastici di tutte le nazioni che hanno prodotto cortometraggi, documentari, spot sui paesaggi, sulle tradizioni, la memoria e le comunità di territori locali, nazionali e internazionali con particolare interesse per le tematiche legate alla montagna e alle aree “interne”.

└►OBIETTIVI

Il FFF-FLUVIONE FILM FESTIVAL è un’evoluzione del Fluvione Corto Festival che nasce nel 2010 con l’intento di valorizzare, promuovere e divulgare il cortometraggio come forma espressiva particolarmente valida e attuale a livello sociale e culturale in grado di descrivere i molteplici aspetti di un territorio e favorire i progetti che esprimano libertà creativa, originalità stilistica, capacità innovativa e sperimentale. Il FLUVIONE FILM FESTIVAL manterrà inalterata la filosofia della storia da cui proviene ma accoglierà anche lungometraggi e proporrà anche altri eventi cinematografici non necessariamente collegati al concorso cinematografico.

Scadenza Bando:  10 Maggio 2020

CATEGORIE DEL CONCORSO

Il concorso cinematografico è articolato in 5 sezioni + 2 sezioni speciali

1    APPENNINO DOC:

a cura dell’Ecomuseo del Monte Ceresa

Documentari o opere di docufiction che affrontano e valorizzano storie, tematiche e problematiche legate agli ambienti montani e alle aree interne dell’Appennino (durata max 25 min.).

2    SEZIONE FUORI LIMITE:

Documentari su territori nazionali ed internazionali (durata max 25 min).

3    SEZIONE CORTO LIBERO:

a cura dell’associazione Educ-arte

Cortometraggi nazionali ed internazionali a tema libero (durata max 20 min.).

4 SEZIONE VIDEOCLIP:

a cura dell’associazione Raggio Verde

Video musicali in cui è presente il tema del paesaggio, con particolare attenzione al territorio montano.

5 SEZIONE CINEMA E SCUOLA:

Miglior corto realizzato dai ragazzi delle scuole di ogni ordine e grado (durata max 20 min.).

e le speciali sezioni a cui tutte le opere possono concorrere:

 PREMIO ISML CITTADINAZA E LEGALITÀ:

Cortometraggi o documentari (durata max 20 min.).

 SEZIONE AREA 54

N.B.

Nella Sezione 1 APPENNINO DOC possono essere ammesse al concorso opere riferite a paesaggi e luoghi della montagna appenninica italiana. Tra le tematiche previste e ammesse ma non a titolo esaustivo: ambiente, ecologia, folklore, mitologia, leggende, memoria e storia locale, tradizioni delle comunità, civiltà rurale, sport e natura, viaggi ed escursionismo, sviluppo sostenibile, spopolamento e abbandono delle aree interne montane, esperienze e storie di rinascita di borghi montani. All’interno della Sezione 1 APPENNINO DOC verrà premiato anche il miglior film breve realizzato nella Regione Marche o da un autore marchigiano.
Nella Sezione 2 FUORI LIMITE rientrano i lavori documentaristici provenienti da tutto il mondo ma anche di autori piceni o marchigiani ambientati in territori di ambito locale, nazionale e internazionale e che trattano tematiche varie e diverse dalla “montagna”.
Nella Sezione speciale CITTADINAZA E LEGALITÀ rientrano film brevi che trattano tematiche relative allo sviluppo della cultura della legalità e dell’integrazione interculturale, alla memoria storica e civile del nostro Paese (durata max 20 min.)
Nella speciale Sezione AREA 54 rientrano film brevi che affrontano tematiche come inclusione, l’accoglienza, non violenza, riduzione delle diseguaglianze e la promozione della giustizia sociale (durata max 20 min.)

Previa comunicazione e conferma dell’autore, la giuria tecnica può consigliare lo spostamento nelle sezioni speciali anche di alcuni video iscritti dall’autore nelle altre 3 categorie.

Ogni lavoro dovrà rispettare la durata massima indicata nella sezione, inclusi i titoli di testa e di coda, pena l’esclusione insindacabile dal concorso.

La lingua richiesta per la documentazione e per il video è l’italiano:

le opere in altra lingua dovranno essere sottotitolate in lingua italiana

SELEZIONI E PREMIAZIONI

Lo staff della Direzione Artistica del festival, affidata allo scrittore e sceneggiatore Pietro Albino Di Pasquale e all’autore e attore cinematografico e teatrale Francesco Eleuteri, selezionerà i corti meritevoli di accesso alle semifinali e ammessi alla proiezione pubblica e, tra questi lavori, la giuria, che sarà composta da personalità del mondo del cinema e dello spettacolo (esperti documentaristi, registi, fotografi e giornalisti), da un rappresentante del Comune di Roccafluvione e da un delegato delle associazioni collaboratrici, dopo aver attentamente visionato tutti i lavori selezionati in concorso, a suo insindacabile giudizio, decreterà i vincitori delle 3 sezioni principali.

Il premio ISML CITTADINANZA E LEGALITÀ sarà assegnato direttamente dai rappresentanti dell’Istituto Provinciale per la Storia del Movimento di Liberazione nelle Marche e dell’Età Contemporanea e il Premio AREA 54 dai componenti del direttivo dell’Associazione stessa.

Il primo posto assoluto delle tre sezioni verrà assegnato al progetto complessivo del film: scrittura, progettazione e regia.

PROIEZIONI

Lo staff della Direzione Artistica, come già anticipato, si riserverà il diritto di scegliere i video da proiettare nelle pre-finali e nella finale dando tempestiva comunicazione ai partecipanti dell’ora e del luogo delle proiezioni pubbliche tramite e-mail o comunicazione telefonica.

I PREMI

Il premio dell’ammontare totale di 1500,00 euro sarà così assegnato e distribuito:

APPENNINO DOC – euro 200,00

► Miglior documentario nazionale ed internazionale – euro 200,00

► Miglior cortometraggio a tema libero – euro 350,00

► Premio ISML CITTADINANZA E LEGALITÀ – euro 150,00

► Premio AREA 54 – euro 200,00

► Premio VIDEOCLIP – euro 200,00

► Premio CINEMA E SCUOLA – euro 200,00

Premio assoluto: FLUVIUS PETRAE

Il vincitore del FLUVIUS PETRAE sarà scelto dalla giuria tra i lavori ammessi alle semifinali e verrà assegnato all’autore che con il suo lavoro (corto, spot, documentario, videoclip) meglio rappresenterà i valori e la mission del FFF.

Oltre alle sezioni succitate, la giuria potrà assegnare alcuni premi e menzioni speciali come:

PICENOdoc: Premio al miglior cortometraggio realizzato nel territorio della Provincia di Ascoli Piceno.

Premio Giuria Popolare: Premio assegnato da parte del pubblico presente in sala.

In aggiunta alle somme in denaro i premi assegnati saranno

Targhe di riconoscimento e Prodotti tipici locali

Altri premi speciali o menzioni potranno essere istituiti e assegnati ad insindacabile giudizio della giuria.

La giuria si riserva la facoltà di non assegnare nessun premio se i lavori pervenuti non saranno giudicati idonei.

N.B. il FLUVIUS PETRAE verrà consegnato solo in presenza degli autori o in presenza di un delegato afferente all’opera premiata.

I premi in denaro previsti dalle sezioni principali e dalle sezioni speciali verranno assegnati solo in presenza degli autori o di un delegato afferente all’opera premiata. Le targhe e gli altri attestati di riconoscimento verranno comunque inviati agli autori anche se non presenti alla serata di premiazione.

MODALITÀ e TERMINI D’ISCRIZIONE:

L’iscrizione al concorso prevede una quota di partecipazione simbolica pari a 10 euro che potrà essere inviata tramite bonifico bancario all’Associazione Ecomuseo del Monte Ceresa indicando nella causale: Iscrizione Fluvione Film Festival 2019 AppenninoDOC (Iban: IT98D0760113500001040285130).

L’iscrizione è gratuita per le scuole e gli istituti scolastici.

Ogni concorrente potrà partecipare complessivamente con un massimo di 2 cortometraggi (le scuole, le associazioni e gli Enti, possono inviare cortometraggi anche in numero superiore a 2).

Sono ammessi al concorso cortometraggi già presentati o premiati in altri concorsi cinematografici purché inerenti alla tematica assegnata.

Saranno ammesse opere realizzate successivamente all’anno 2015.

L’iscrizione alle categorie di concorso può avvenire esclusivamente compilando gli appositi form in allegato. Agli autori finalisti sarà richiesta duplice copia della propria opera e duplice copia di un trailer dell’opera della durata massima di 5 minuti, in alta risoluzione.

Per inviare il materiale è sufficiente indicare in una mail a appenninodoc@gmail.com il link del vostro video:

Caricate su una piattaforma di sharing (Vimeo, Dropbox, Googledrive, etc) il vostro video, facendo attenzione ad abilitare la possibilità di download.

Copiare il link del video e indicarlo nella mail cui devono essere allegati i documenti richiesti firmati in .pdf

sulla Scheda di Iscrizione dovranno essere chiaramente indicati:

  • Titolo del lavoro;
  • Cognome e nome del regista;
  • Durata e anno di realizzazione;
  • Categoria per la quale si concorre.

Si consiglia di inserire nella documentazione allegata altre info quali:

  • la sceneggiatura, lo storyboard, il curriculum del regista, il curriculum degli attori principali, la trascrizione dei titoli di testa e di coda, alcune foto di scena o di backstage, un video di backstage.
  • La Scheda di Iscrizione: va inviata alla mail appenninodoc@gmail.com (una per ogni cortometraggio inviato) corredata del link a Vimeo o ad altri canali video e dall’autorizzazione al trattamento dei dati personali, secondo il d.lgs. n. 196/2003, compilata in tutte le pagine e debitamente firmata in originale ovunque sia richiesto. (In caso di corto realizzato da minorenne occorre anche la firma di un genitore);
  • Supplementi trailer–estratto o ulteriore materiale informativo (non obbligatorio).

SCADENZE

il tutto dovrà essere inviato entro le ore 24 di Domenica 10 Maggio 2020

Saranno considerate valide le iscrizioni effettuate e le mail pervenute entro il 10 Maggio 2020

RESPONSABILITÀ

Ogni autore è personalmente responsabile dei contenuti delle opere inviate. La partecipazione al concorso implica la completa accettazione del regolamento, sollevando l’organizzazione da ogni responsabilità civile e penale nei confronti di terzi.

PRIVACY

Con la sottoscrizione della Scheda di Iscrizione, gli iscritti dichiarano di accettare le condizioni del bando e autorizzano l’utilizzo dei dati personali ai sensi del Codice della Privacy (d.lgs. n. 196/2003). Il materiale inviato non sarà restituito: gli autori autorizzano gli organizzatori a conservare presso i propri archivi copia delle opere inviate ai fini di consultazione, conoscenza e studio, senza scopo di lucro.

LE SERATE

La manifestazione si terrà nel Comune di Roccafluvione e in altri comuni del Piceno e le semifinali si svolgeranno fra i mesi di Maggio e Giugno 2020. I luoghi e gli spazi delle proiezioni saranno definiti in accordo con le amministrazioni dei comuni aderenti e verranno comunicate per tempo ai concorrenti.

La serata conclusiva, prevede la visione dei lavori finalisti e la premiazione dei video vincitori.

NORME GENERALI

I cortometraggi presentati verranno anche valutati per essere proposti ed inseriti in altri contesti (biblioteche multimediali, web tv, manifestazioni organizzate da enti partner) a scopo culturale e non commerciale, ovvero senza fini di lucro. In ogni caso non vi sarà alcun compenso per gli autori e i detentori dei diritti, ma garantiremo in ogni luogo il copyright e la citazione integrale dell’Autore.

I cortometraggi presentati al concorso (e non solo quelli premiati) potranno essere proiettati dall’associazione per uso didattico-culturale-divulgativo tramite distribuzione non esclusiva gratuita, in eventi e/o manifestazioni locali o regionali. In ogni caso non vi sarà alcun compenso per gli autori e i detentori dei diritti, ma garantiremo in ogni luogo il copyright e la citazione integrale dell’Autore.

Per cause di forza maggiore, per problemi tecnici-organizzativi, in caso di eccezioni non previste o per apportare delle piccole migliorie, l’organizzazione potrà modificare il presente regolamento, dandone informazione immediata sulle pagine web di riferimento.

L’invio della Scheda di Iscrizione compilata e firmata in ogni sua parte implica l’accettazione integrale ed incondizionata del presente regolamento.

Tutte le notizie relative alla ricezione dei lavori, alle eventuali fasi di selezione, la data di premiazione, nonché i calendari delle proiezioni, il cartellone degli eventi ed ogni altra notizia utile, saranno comunicate ai partecipanti prevalentemente tramite e-mail.

ULTERIORI NOTE INFORMATIVE (fanno parte integrante del bando):

Nella Scheda di Iscrizione, (vedi allegato) per quanto riguarda il Genere, è consigliabile scegliere il genere più idoneo. È stato inserito anche il generico Fiction con il quale si intende esclusivamente corto di finzione.

CRITERI D’ESCLUSIONE

Non saranno ammessi al concorso tutti quei lavori che non rispondono ai criteri descritti nel seguente bando e regolamento.

Non saranno ammessi al concorso i lavori non consegnati con le modalità e i termini d’iscrizione indicati nel seguente bando.

Non saranno ammessi lavori con all’inizio menù di scelta, bande colorate, numerazioni e neri iniziali che allunghino la durata del corto stesso (il cortometraggio deve partire immediatamente, al massimo dopo 2, 3 o 4’’ di nero. Anche le code devono essere brevi, 3 o 4 secondi).

CONTATTI

info: ecomuseomonteceresa@gmail.com invio dei video:appenninodoc@gmail.com

Facebook: @appenninodoc @roccafluvione
Comune di Roccafluvione: 0736365131 referente Guido Ianni 3394055345

Per ulteriori informazioni contattare gli organizzatori

Pietro Albino Di Pasquale 3408819092 pietroalbinodipasquale@gmail.com
Giorgio Mancini (organizzazione) 3471977016
Davide Olori (Ecomuseo Monte Ceresa)3395021109
Mattia Testa (Arci Area54) 3283586462